Cobitidi (Famiglia Cobitidae)

--Cobitidi (Famiglia Cobitidae)
Cobitidi (Famiglia Cobitidae) 2017-11-24T19:36:22+00:00

Botia lohachata

Nome comune: –
Famiglia: Cobitidae
Dimensioni: 7 cm

botia_lohachata1

È un pesce notturno, ma esce volentieri di giorno in occasione della somministrazione di cibo, che è preferibile effettuare al tramonto. Questo pesce cerca il cibo rovistando sul fondo, quindi si deve impiegare un substrato morbido. Sotto gli occhi presenta delle spine erettili che il pesce utilizza a scopo difensivo quando si sente minacciato o a scopo offensivo verso altri pesci che invadono il suo territorio. Si tratta di un pesce robusto ma non si devono dimenticare cambi regolari dell’acqua. Va tenuto singolarmente perché è piuttosto aggressivo, anche nei confronti di altri pesci da fondo, ma può convivere con soggetti di altre specie di Botia di piccola taglia, se l’acquario è sufficientemente spazioso. La vivacità dei colori è esaltata dalla somministrazione di cibo vivo o congelato.

Condizioni di allevamento
Acqua: neutra, leggermente dura.
Temperatura: 24-30°C.
Cibo: invertebrati acquatici di piccole dimensioni, quali larve di zanzara, dafnie, chironomidi, vivi o congelati. Mangime in pastiglie, mangime in fiocchi.
Numero minimo per acquario: uno.
Dimensioni minime della vasca: 60 cm.
Livello di nuoto: centrale e inferiore.

Botia sidthimunki

Nome comune –
Famiglia: Cobitidae
Dimensioni: 5 cm

Botia_sidthimunki2

È un pesce di indole pacifica che va tenuto in gruppi di almeno 6 soggetti, meglio se più numerosi; di solito indugia sul fondo dell’acquario o resta sulla superficie di foglie larghe. Poiché fruga sul fondo in cerca di cibo si deve porre un substrato morbido e fine. Va introdotto in un acquario ben maturo, avviato da almeno 3-6 mesi, altrimenti può avere gravi problemi di salute. I cambi d’acqua devono essere regolari e deve essere presente un flusso moderato. L’acquario va arredato con tronchi, piccole grotte di roccia, piante acquatiche.
Nelle zone di origine è quasi estinto a causa del prelievo eccessivo per il mercato dell’acquariofilia, pertanto prima dell’acquisto è importante verificare che non si tratti di soggetti di cattura, per non contribuire al declino della specie e alla sua estinzione.
La riproduzione in cattività non è frequente e non vi sono molti dati al riguardo.

Condizioni di allevamento
Acqua: da neutra a leggermente acida, leggermente dura.
Temperatura: 25-28°C.
Cibo: invertebrati acquatici di piccole dimensioni, quali larve di zanzara, dafnie, chironomidi, vivi o congelati. Mangime in pastiglie, mangime in fiocchi (consumato quando arriva sul fondo).
Numero minimo per acquario: 6.
Dimensioni minime della vasca: 60 cm.
Livello di nuoto: centrale e inferiore.

Pangio kuhlii

Nome comune: pangio occhio spinoso
Famiglia: Cobitidae
Dimensioni: 12 cm

Pangio_kuhli

Questo pesce dalla struttura allungata, anguilliforme, è notturno ed ha un’indole pacifica. Durante il giorno resta nascosto tra le radici delle piante e negli anfratti; quando le luci si abbassano esce ad alimentarsi. L’acquario deve essere provvisto di piante a foglia larga per fornire nascondigli. Poiché ama interrarsi nel substrato, si deve utilizzare un materiale molto fine per evitare che si danneggi. Può facilmente infilarsi nel filtro sottoghiaia e nei tubi dei filtri, da cui peraltro esce facilmente. Le prese dei filtri esterni vanno protette con una rete.
Il dimorfismo sessuale è poco pronunciato; quando la femmina è gravida si riconosce per il ventre rigonfio pieno di uova che si possono intravedere in trasparenza. Le uova, di colore verde brillante, vengono deposte su foglie, steli e radici delle piante galleggianti. La riproduzione in cattività è rara e la sopravvivenza degli avannotti scarsa.

Condizioni di allevamento
Acqua: leggermente dura, leggermente acida.
Temperatura: 24-28°C.
Cibo: invertebrati acquatici di piccole dimensioni, quali larve di zanzara, dafnie, chironomidi, vivi o congelati. Mangime in pastiglie, mangime in fiocchi (consumato quando arriva sul fondo).
Numero minimo per acquario: 5.
Dimensioni minime della vasca: 60 cm.
Livello di nuoto: inferiore.