Leggende da sfatare

--Leggende da sfatare
Leggende da sfatare 2017-11-24T19:36:25+00:00

nutria131. La nutria è un grosso ratto 

Nonostante la superficiale rassomiglianza, dovuta alla comune appartenenza all’ordine dei Roditori, la nutria non è imparentata con il ratto ma semmai è più affine a cavia e cincillà. In ogni caso, se anche fosse così questo avrebbe poca importanza.

2. La nutria si ciba della fauna locale

Nulla di più falso: la nutria è strettamente vegetariana (erbivora) e non rappresenta un pericolo per uccelli, molluschi o addirittura gatti (semmai i gatti possono attaccare i piccoli di nutria).

3. La nutria è aggressiva 

La nutria ha un carattere simile a quello delle cavie. È docile e schiva e, essendo completamente vegetariana, non attacca alcun animale.

nutria144. La nutria porta malattie 

È dimostrato che la nutria non trasmette malattie pericolose per l’uomo (leptospirosi compresa) e non rappresenta un pericolo maggiore degli altri animali della fauna selvatica italiana.

5. La nutria è una specie invasiva 

Non è stata la nutria ad invadere l’Italia. Sono stati allevatori senza scrupoli a liberarla, per liberarsene in modo economico quando il suo allevamento per la pelliccia è diventato antieconomico. Come sempre, l’uomo non si assume la responsabilità delle sue malefatte. Dopotutto, anche il gatto è elencato tra le specie invasive.

nutria76. I cacciatori farebbero bene ad abbattere le nutrie a fucilate

Ai cacciatori piacerebbe molto avere un altro animale a cui sparare. A parte le considerazioni etiche sul fatto che una società civile ammetta l’uccisone “per sport” di esseri senzienti, è dimostrato che il controllo della popolazione di nutrie con l’abbattimento è fallimentare, perché il numero di animali torna rapidamente allo stesso livello. La nutria infatti aumenta la sua prolificità se il numero di individui della popolazione diminuisce.

7. La nutria distrugge gli argini e causa inondazioni

Le inondazioni sono causate dall’incuria degli amministratori, dalla mancanza di fondi destinati all’ambiente, dallo sfruttamento del suolo e dalla cattiva gestione. Scaricare la responsabilità sulle nutrie è un’azione di comodo perché chi di dovere non si assuma le proprie responsabilità.