Dove trovare il furetto

--Dove trovare il furetto
Dove trovare il furetto 2017-11-24T19:36:23+00:00

furetto sceltaNoi sconsigliamo l’acquisto dei furetti, come degli animali in generale, per non incrementare un commercio il cui unico scopo è ovviamente l’interesse economico e non certo il benessere animale. I riproduttori degli allevamenti industriali dell’estero (USA in primo luogo) vengono letteralmente sfruttati in modo intensivo, e i piccoli affrontano lungi viaggi spesso in condizioni disagiate per arrivare nei pet shop. Sicuramente migliore è la condizione dei furetti dei piccoli allevamenti amatoriali “casalinghi” italiani, in genere considerati e trattati come animali da compagnia. Questi furetti hanno il vantaggio di avere un corredo genetico più “sano” e avere quindi una minore predisposizione a varie malattie molto frequenti nei furetti americani. I piccoli vengono venduti non sterilizzati, permettendo di prevenire l’insorgenza della malattia surrenalica con l’impianto per la sterilizzazione chimica.

Pertanto, se desiderate avere un furetto, per prima cosa informatevi sulla possibilità di adottarne uno in cerca di famiglia, rivolgendovi ad un’associazione che si occupa di furetti abbandonati. Si tratta in genere di animali già adulti; prendere un furetto adulto presenta il vantaggio di avere un animale il cui carattere è già noto e non riserva sorprese. Adottare un animale abbandonato è inoltre un’azione ammirevole. Se adottate un animale che vi cede direttamente il precedente proprietario è molto importante raccogliere tutte le informazioni sanitarie che lo riguardano (vaccinazioni, sterilizzazione, problemi medici, terapie); se ha un libretto non dimenticate di farvelo lasciare.

I furetti possono essere acquistati nei negozi per animali o presso privati. Nei negozi in genere si trovano animali che provengono da allevamenti intensivi situati all’estero (per lo più negli Stati Uniti, nell’Europa settentrionale o nella Nuova Zelanda). Questi animali vengono immessi in commercio molto giovani e già sterilizzati; in tal caso devono essere accompagnati da un certificato che attesta l’avvenuta sterilizzazione. Spesso presentano un tatuaggio su un orecchio (uno o due puntini neri) eseguito in concomitanza della sterilizzazione. Per maggiori informazioni sulle conseguenze della sterilizzazione precoce, vedi il paragrafo sulla Malattia surrenalica. Questi animali hanno anche subito l’asportazione delle sacche anali, ma si tratta di un intervento inutile.

Non si deve dimenticare che una giovane furetta proveniente da un allevamento industriale, venduta come sterilizzata, non di rado presenta un residuo di tessuto ovarico e richiede un successivo intervento chirurgico per rimuoverlo.
Se rimangono a lungo in negozio prima di essere acquistati, questi animali potrebbero essere mordaci e poco socievoli, quindi prima dell’acquisto chiedete al negoziante di verificare come rispondono al contatto umano. Un furetto comprato molto giovane si adatta subito all’uomo; occasionalmente crescendo può mostrarsi incline a mordere, ma è un evento raro.

I furetti comprati dai piccoli allevatori privati solitamente sono interi; questo comporta un vantaggio notevole nei riguardi dell’insorgenza della Malattia surrenalica, perché si può ovviare al problema con l’impianto per la sterilizzazione chimica, che non induce le malattie della surrenale.

Il carattere ha una componente genetica, quindi ereditaria. Se i genitori del furetto che intendete acquistare sono di indole aggressiva, anche il piccolo potrebbe presentare lo stesso problema. Considerate in ogni modo, nell’eventuale valutazione dei genitori, che i furetti interi sono mediamente più aggressivi di quelli sterilizzati.