La sterilizzazione: una vera benedizione

--La sterilizzazione: una vera benedizione
La sterilizzazione: una vera benedizione 2018-02-20T21:43:10+00:00

sterilizzazione conigli

I primi due articoli sul comportamento del House Rabbit Journal (Volume I, numeri 1 e 2, maggio e giugno 1988) hanno discusso l’importanza della sterilizzazione. Venti anni dopo questo argomento rimane il fondamento di tutto ciò che abbiamo appreso e pubblicato sul comportamento. Senza questo intervento forse non avremmo neppure dei conigli di casa. Gli ormoni costringono i conigli a marcare il territorio con le urine e le feci. Le femmine si impegnano nella costruzione del nido scavando e distruggendo tappeti, mobili, carta da parati. La periodica fluttuazione dei loro cicli ormonali causano paura, irritabilità e aggressività. Anche i maschi diventano aggressivi quando raggiungono la maturità sessuale. Questa è una fase in cui i coniglietti trovano il loro posto nella gerarchia del gruppo. Possono farlo agendo in modo aggressivo o semplicemente rifiutando di mostrare un comportamento sottomesso.

Quando il gruppo include gli esseri umani, questo comportamento naturale può essere fatale: nessuno vuole un coniglio aggressivo. La sterilizzazione permette ai nostri conigli di stare in armoniosa compagnia dei loro simili. Venti anni fa si sapeva poco delle relazioni coniglio/coniglio, a parte i brevi momenti dell’accoppiamento e le poche settimane in cui madre e cuccioli stavano insieme prima di essere separati e venduti.

Che mondo straordinario ha rivelato questo intervento chirurgico, non solo per i nostri conigli ma anche per noi, che osserviamo e impariamo. Metti insieme due conigli, a prescindere dal sesso e dallo stato riproduttivo, e il risultato iniziale più comune è la caccia, il montarsi e le battaglie che vanno da atteggiamenti minori a scontri gravi. Rimuovi gli ormoni dall’equazione, minimizza le aggressioni territoriali, condiscile con un pizzico di tempo e i gli avversari diventeranno amici inseparabili. Inseguimenti, morsi, monte e lotte diventano coccole, pulizie reciproche e sonnellini insieme.

Ci sono persone che si oppongono alla sterilizzazione considerandola innaturale. Quando gli umani sono sterilizzati contro la loro volontà è una grande violazione. Ma gli esseri umani non sterilizzati possono esplorare e prendere parte a tutte le relazioni sociali essenziali, dalla conoscenza occasionale all’amore profondo. I conigli non possono. Dobbiamo scegliere per loro: il breve contatto in cui gli ovuli sono fecondati, o un legame permanente, ogni ora di ogni giorno, profondo? Trascorrete del tempo con una coppia legata, e la scelta sarà profondamente ovvia.

Anche la salute fisica è legata alla sterilizzazione. Certamente gli ormoni sono “naturali”, ma lo sono anche i tumori del sistema riproduttivo, lo stress fisico della gravidanza e dell’allattamento, le ferite da morso e gli ascessi dei combattimenti. I conigli selvatici sono progettati per riprodursi molto e morire giovani. Questa è la strategia di sopravvivenza di Madre Natura per loro, e nel mondo di Madre Natura, questo funziona bene. Gli individui muoiono, di solito prima del loro primo compleanno, ma la specie continua. Poiché l’addomesticamento, per definizione, li priva dei benefici del loro mondo naturale, sembra giusto compensare questo offrendo i vantaggi offerti dalla vita addomesticata. In cima alla lista ci sono le cure veterinarie e la compagnia profonda e soddisfacente dei loro simili.

sterilizzazione conigli

 

Perché salvare vite?

L’HRS è stata creata per due obiettivi primari e correlati: aiutare i rifugi nella ricerca di case per i conigli abbandonati ed educare le persone riguardo le cure e il comportamento dei conigli. La connessione è che quando le persone vengono istruite, i conigli hanno meno probabilità di essere abbandonati.

Di fronte a un problema di comportamento, identificare la causa sottostante non è solo il primo passo per cambiare il comportamento; è anche il modo migliore per disinnescare la frustrazione e la rabbia. Qualsiasi comportamento che è andato avanti per più di una settimana è sulla buona strada per diventare un’abitudine. Ci sono raramente soluzioni rapide quando si affrontano questi problemi. Sapere perché un coniglio sta distruggendo il salotto o rovinando il battiscopa ci aiuta a superare la fase iniziale della risoluzione dei problemi, quando ancora non si ci sono risultati visibili. Senza questa informazione, c’è il forte rischio che la “soluzione” al problema sia abbandonare il coniglio, in un rifugio se è fortunato, in parte alla strada o in un campo se non lo è.

Nel 1988, il comportamento dei conigli sterilizzati era un territorio sconosciuto e ci siamo messi ad esplorarlo con attenzione. La maggior parte di ciò che abbiamo imparato è derivato, allora come adesso, dalla vita quotidiana nelle case condivise con i conigli. La sterilizzazione ha svolto un ruolo chiave nel trasformare creature isolate e segregate, confinate in gabbie all’aperto, in individui socievoli, intelligenti e spesso esilaranti che condividono le nostre vite quotidiane. I nostri adorati conigli sterilizzati lasciano un’eredità più preziosa e unica del DNA o dei discendenti fisici. Tutto ciò che abbiamo imparato negli ultimi 20 anni – tutto ciò che impareremo nei prossimi 20 – lo dobbiamo a loro.

Di Amy Espie

House Rabbit Journal Winter 2008: Volume V, numero 3