Gli 8 motivi principali per tenere il coniglio in casa

--Gli 8 motivi principali per tenere il coniglio in casa
Gli 8 motivi principali per tenere il coniglio in casa 2018-02-16T00:18:43+00:00

conigli all'aperto

  1. I conigli tenuti all’aperto sono esposti a condizioni meteorologiche estreme: caldo, freddo, tuoni, fulmini e venti forti (che possono danneggiare o distruggere l’alloggiamento). Di questi, il caldo è particolarmente pericoloso: i conigli soccombono molto rapidamente alle alte temperature e devono essere mantenuti freschi d’estate. In climi estremamente freddi, l’acqua potabile si congela e i conigli possono disidratarsi.
  2. I conigli all’aperto sono esposti a punture di insetti (che trasmettono gravi malattie virali) e zecche e attacchi di mosche (le mosche depongono le uova sul coniglio e le larve si insinuano nella carne del coniglio). L’infestazione da larve di mosca può uccidere un coniglio molto rapidamente.
  3. I conigli all’aperto spesso diventano vittime di pesticidi, erbicidi e / o fertilizzanti velenosi. Anche se il tuo vicino li usa e tu no, la pioggia lava le sostanze chimiche sulla tua proprietà. In molte aree, a causa della presenza di zanzare viene utilizzata l’irrorazione a terra e in aria di sostanze chimiche tossiche.
  4. I conigli all’aperto vengono spesso trascurati o dimenticati una volta che la novità svanisce. Il loro cibo o acqua possono essere infestati da insetti, batteri o muffe. Non ottengono l’interazione umana di cui hanno bisogno per sviluppare fiducia nelle persone e spesso come risultato diventano estremamente difficili da gestire.
  5. I conigli all’aperto sono “lontani dagli occhi”, se non “lontani dal cuore”, e questo rende quasi impossibile per le persone familiarizzare adeguatamente con i normali comportamenti del coniglio. Quando non conosci bene i normali comportamenti del tuo coniglio, è difficile riconoscere sottili segni di malattia o ferite in tempo utile per evitare visite di emergenza.
  6. I conigli all’aperto temono suoni non familiari da cui non possono sfuggire (ad esempio tosaerba, soffiatori di foglie, motori), odori, visitatori non familiari (ad esempio, i bambini del vicinato, i passanti, ecc.).
  7. I conigli all’aperto diventano spesso vittime di predatori (cani, gatti, falchi, volpi) e possono subire attacchi cardiaci fatali anche solo all’AVVICINARSI di un predatore.
  8. I conigli all’aperto (specialmente quelli alloggiati nelle conigliere) spesso fanno poco o nessun esercizio fisico. I conigli che vengono lasciati liberi in un cortile per fare esercizio affrontano tutti i pericoli sopra indicati, così come i pericoli della strada e il rischio di perdersi se scappano.

I conigli tenuti all’aperto che riescono ad evitare la morte a causa di predatori, malattie o colpi di calore spesso hanno una qualità della vita significativamente inferiore. Una vita trascorsa chiusi in una conigliera è noiosa, deprimente e stressante per una creatura sensibile e sociale come il coniglio, mentre una vita trascorsa liberi, ma all’aperto, è semplicemente troppo pericolosa per queste creature domestiche.

Se il tuo coniglio vive attualmente all’aperto, ti preghiamo di prendere in considerazione la creazione di uno spazio interno per lui almeno durante la notte, quando molti predatori sono più attivi. Anche se è costretto a stare in una gabbia più piccola di notte, o in un bagno o in un ripostiglio, è al sicuro e sta facendo il primo passo per far parte della tua famiglia. Non c’è alcun mistero nel trasformare un coniglio che vive all’aperto in un coniglio di casa. Può iniziare in una sola sera e scoprirai rapidamente la gioia e la felicità che un coniglio di casa sicuro e felice può portare alla tua vita.