Conigli aggressivi

--Conigli aggressivi
Conigli aggressivi 2018-02-03T21:50:44+00:00

di Susan Davis

Le persone sono spesso scioccate la prima volta che vedono un coniglio mostrare rabbia. I conigli, dopo tutto, dovrebbero essere timidi e dolci, non espliciti e cattivi, e l’improvvisa comparsa di denti aguzzi e artigli affilati può essere sconfortante. Ma se il tuo coniglio sta mordendo la mano che lo nutre, ti insegue attraverso la stanza, o ti affonda i denti, stile pitbull, nel polpaccio, non è insolito e non è senza speranza.

In effetti, lavorare con un coniglio aggressivo può essere estremamente gratificante. Molti membri della HRS hanno scoperto che i conigli aggressivi sono spesso animali molto intelligenti che stanno solo cercando di esprimersi. Dopo aver ricevuto un certo rispetto e alcune regole fondamentali, quell’espressione può trasformarsi in energia, entusiasmo e affetto senza limiti.

 

Informazioni di base sui conigli infuriati

I conigli aggressivi possono essere spaventosi. I conigli mordono forte, calciano duramente e si muovono velocemente, quindi non è insolito per i proprietari farsi intimidire, o iniziare a pensare di abbandonare Boopsie al rifugio. Quindi, prima ancora di avvicinarti a Boopsie, convinciti dei seguenti principi:

1) I conigli non nascono cattivi. Il novantanove percento dei conigli aggressivi ha un problema comportamentale, non genetico. Il comportamento può essere cambiato, quindi dai al tuo coniglietto una possibilità.

2) Il tuo coniglio non ti odia. Ci può essere una piccola possibilità che Boopsie abbia preso in antipatia personale una persona. Più probabilmente, ha paura che tu possa farle del male. Tuttavia…

3) Sei l’unico in grado di risolvere il problema. Boopsie non si sveglierà un giorno e dirà “Accidenti, forse dovrei essere più gentile con Jane.” Sono gli umani che devono capire cosa c’è che non va e iniziare nuovi modi di interagire.

4) Non puoi colpire un coniglio. Alcune persone cercano di “insegnare” ai loro coniglietti a non mordicchiare dando un colpetto sul naso o addirittura colpendoli con i giornali. Ciò non farà che aggravare il problema. Devi rassicurare il tuo coniglio che il suo ambiente è sicuro.

 

Giocare a detective

Il primo passo per aiutare un coniglio aggressivo è capire cosa lo stia facendo scattare. I seguenti scenari, tutti presi dalla vita reale, illustrano le cause di base dell’aggressività e alcuni semplici modi per risolverlo. (I nomi sono stati modificati per proteggere i pentiti).

“Ogni volta che cammino nella stanza, Netty mi gira intorno ai piedi e mi morde le caviglie: vuole qualcosa da me?” Si – e tu non puoi darglielo. Girare, montare e mordere sono i classici segni di un coniglio sessualmente frustrato. All’inizio può essere carino, ma può trasformarsi in un’abitudine piuttosto sgradevole. Sterilizzare i maschi e le femmine può ridurre drasticamente il comportamento aggressivo. Nel frattempo, prova i suggerimenti elencati di seguito per proteggere te e i tuoi cari.

“Quando allungo la mano verso il mio nuovo coniglio, Jaws, perché la annusi ci si lancia contro: non le piace il mio odore?” Non è l’odore, è il movimento. I conigli ci vedono bene da lontano. La loro visione da vicino non è così buona. Una mano umana davanti a alla faccia di coniglio può far paura. Per interrompere l’abitudine esasperante di Jaws, tieni le mani sopra la sua testa e lontano dal naso. Quando sembra nervosa, premi la sua testa molto delicatamente sul pavimento. Lei interpreterà questo come il fatto che sei tu il coniglio dominante.

“Attilla è adorabile, ma quando mettiamo le mani nella la sua gabbia per tirarlo fuori, le morde”. I conigli possono essere molto territoriali. Il primo passo per aiutare questo coniglio è smettere di trascinarlo fuori dalla sua gabbia; ha bisogno di un posto da chiamare suo. Apri la porta e lascialo andare e venire nel suo tempo in libertà. Aspetta che sia fuori dalla sua gabbia per pulirla, cambiare l’acqua, o fare altre faccende.

Dopo alcune settimane, puoi iniziare a provare a toccarlo nella sua gabbia, ma non afferrarlo o fare confusione con la sua roba. Indossa dei guanti in modo da non strattonare la mano, il che potrebbe provocarlo. Tieni la mano sopra la sua testa e poi con calma e rapidamente portala sulla testa. Se ti lascia toccare la testa, accarezzalo dolcemente. Digli che è un grande, grosso, coraggioso coniglio. Allora lascialo stare fino al giorno dopo, quando riproverai l’esercizio. Alla fine lui dovrebbe associare la tua mano nella gabbia con una bella grattatina, non con l’essere afferrato.

“A volte quando cerco di impedire a Baby di rodere il tappeto mi morde le mani. Le sto facendo male? No, la stai infastidendo. Mordicchiare è spesso il modo in cui un coniglio pronuncia “sta indietro” o “togliti di mezzo” o “smetti di mettere della roba bagnata nelle mie orecchie”. È comprensibile, ma non è il comportamento più desiderabile per un animale domestico. Puoi provare a premerle giù la testa. Puoi anche provare a strillare “EEEK!” quando morde, così si rende conto che ti sta davvero facendo del male. Molti conigli impareranno a spingere via la tua mano invece o semplicemente a saltellare via. Potresti anche decidere che dei piccoli morsetti come mezzo di comunicazione sono ok nella tua famiglia.

“Piggy ha iniziato a mordermi le mani quando ho messo giù il cibo. Qual è il suo problema?” Piggy è probabilmente una che mangia con entusiasmo. Ma potrebbe non essere sicura che vuoi mettere giù il cibo. Se metti giù la ciotola, assicurati di metterla giù subito – non farla mendicare o ballare per averla. Alimentala regolarmente, in modo che possa contare sul cibo a una certa ora del giorno. E non esagerare con gli spuntini – fa sì che alcuni conigli si aspettino un bocconcino ogni volta che entri nella stanza.

Se morde quando le dai da mangiare, è probabilmente perché non riesce a vedere cosa odora così da buono. Prova a dare da mangiare bocconcini più grandi (come rametti di prezzemolo o carote) finché non riesce a raggiungere il suo scopo (alcuni conigli devono allenarsi). Puoi anche provare a dare piccoli bocconcini, come uvetta o banana, con pinze da cucina o cucchiai di legno. In questo modo puoi tenere fermo il boccone per lei senza perdere un pollice.

 

Conigli che corrono coi lupi

Alcuni conigli sono così “cattivi” che sembrano più predatori che prede. Sono i conigli che ti inseguono attraverso la stanza e sopra le sedie, che affondano i denti nelle tue tenere membra e si rifiutano di lasciar andare, o che ti ringhiano quando ti avvicini. Sono i conigli che hanno più probabilità di essere abbandonati. Sfortunatamente, sono spesso quelli che hanno sofferto di più nella vita perché da qualche parte lungo la strada hanno imparato che gli umani, o la vita stessa, non sono sicuri.

Se il tuo coniglio è sterilizzato, può esserci un numero qualsiasi di ragioni per cui è aggressivo. Se l’hai appena preso, potrebbe essere stressato dal trasloco. Il suo ultimo proprietario può averlo spaventato in qualche modo. Potrebbe non aver mai avuto molto contatto con un umano prima. Oppure, se ha vissuto in una conigliera, i rumori, gli odori e la vista di una casa potrebbero sopraffarlo. Una delle cose migliori che puoi fare per il tuo rapporto con questo tipo di coniglio è proteggerti. Indossa guanti, maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe quando sei intorno a lui. Questo proteggerà la tua carne. Ti aiuterà anche a mantenere la calma. Se la tua pelle è protetta, non sei così propenso a saltare, strillare o agitare le braccia, tutte cose che potrebbero provocarlo o spaventarlo di più.

Ora inizia a giocare a detective. Guardalo attentamente per vedere cosa lo provoca. Potrebbe essere il toccare qualcosa nel suo campo visivo. Potrebbe essere il movimento delle tue gambe quando cammini. Potrebbe essere un certo suono, come un giornale stropicciato o l’aspirapolvere. Potrebbe essere il tuo tentativo di toccarlo o dargli da mangiare. Qualunque cosa sia, non farlo. Ha bisogno di imparare che non sei lì in giro per afferrarlo.

Quindi accendi il fascino. Una delle lezioni chiave che i membri di HRS hanno imparato è che l’affetto fa miracoli sui coniglietti psicopatici. Prova a comportarti come se lui fosse la cosa più bella che sia mai accaduta nella tua vita, nonostante le bende sulla mano e gli stivali ai piedi. Dagli un grande saluto quando lo vedi. Saluta anche ogni suo atto di aggressione con buonumore. Quando carica il tuo braccio, dì “hey ciao, patatina!” allontanando tranquillamente il braccio dalla sua portata. Se ringhia e batte le zampe, dì: “Sì, sei un GRANDE coniglio – è questo che amo questo di te!” Se attraversa la stanza con uno sguardo omicida negli occhi, dì semplicemente “hey amico, vieni a trovarmi?”

Puoi carezzargli il pelo, cantare una piccola canzone, dire una piccola preghiera, qualunque cosa serva per salutare il suo cattivo umore con gioia, affetto e calma. Ci vuole coraggio, ma se hai guanti e scarpe, sei al sicuro. Se sembra che voglia mordere, metti la mano sulla sua testa, ma continua ad essere allegro. Puoi provare a dire anche EEK, ma attenzione. Alcuni conigli nervosi sono provocati da uno strillo acuto.

I conigli pensano per modelli; il tuo compito è quello di cambiare il modello, così si rende conto che il suo approccio provoca affetto da te, non danno. Alla fine ti assocerà a parole gentili, belle carezze ed entusiasmo per la sua particolare personalità.

Probabilmente il tuo coniglio non cambierà da un giorno all’altro. Ci possono volere settimane a un coniglio per imparare a fidarsi. Ma questo è ciò che è così gratificante e così commovente nell’aiutare i conigli aggressivi. Non stai cambiando solo il suo comportamento; stai cambiando la sua percezione del mondo. Mentre lo fai, allevierai molta della sua sofferenza.