Come sollevare il coniglio

--Come sollevare il coniglio
Come sollevare il coniglio 2018-02-15T23:39:39+00:00

I conigli possono opporre resistenza in diversi modi a essere sollevati e trasportati. Reagendo istintivamente a una presa da predatore, possono scappare, nascondersi, lottare. Quando vengono presi possono calciare o lanciarsi nel vuoto. Un coniglio normalmente affettuoso può esprimere indignazione dimenandosi, battendo le zampe o mordendo. Sono tutti tentativi di restare con le zampe sul terreno e controllare il proprio destino. Sapendo che il tuo coniglio “odia essere preso”, sta a te insegnargli ad accettarlo. Ecco le basi per sollevare il coniglio. Usa l’ambiente a tuo vantaggio. Il punto più facile per iniziare è una piccola area accessibile dall’alto, come una gabbia o un trasportino che si aprono dall’alto, un recinto o una piccola stanza senza nascondigli. Più difficili sono una gabbia o un trasportino con una piccola porta che si apre lateralmente, oppure una stanza con dei mobili sotto i quali il coniglio può nascondersi. I conigli sono bravi a opporsi e alcuni attaccano se messi all’angolo. Se il coniglio è sotto qualcosa, prova a farlo uscire con del cibo.

La coda prima

Se devi tirare fuori il coniglio, prova il metodo da dietro. Carezza il coniglio con fermezza. Giralo in modo che il suo sedere sia rivolto verso la porta che deve attraversare. Metti una mano sotto il torace per impedire che vada in avanti e, con l’altra mano sposta la sua estremità posteriore verso di te. Una volta che le zampe posteriori sono uscite, la parte difficile è finita.

Sollevamento per principianti

Ora che il coniglio è fuori, è ora di sollevarlo. Le seguenti le indicazioni (per persone destrorse) valgono se non si è sicuri o si hanno problemi nel sollevare un coniglio medio-grande.

Inizia con il coniglio sul pavimento, per esempio, nel bagno. Avvicinati lentamente e accarezzalo, lasciando la tua mano sulla sua testa per scoraggiare la fuga. I conigli si sentono a disagio, e hanno maggiori probabilità di lottare, quando sono sospesi per aria. Quindi preparati prima di sollevarlo. Visualizza come vuoi tenere il coniglio una volta sollevato. Ad esempio: il coniglio con il naso rivolto verso sinistra, il lato sinistro lungo il tuo torace, sostenuto dal braccio destro. Quindi, fai ruotare il coniglio mentre è ancora a terra, finché non si abbina a questa posizione, cioè di lato e rivolto a sinistra. Sta pensando di andarsene? Tieni la mano sulla testa o afferra delicatamente le spalle. Non sollevarlo per la collottola. Se corre, non afferrarlo. Seguilo, parlagli come a un bambino piccolo per alleggerire la tensione. Aspetta finché non si ferma, e ricomincia.

Alcuni passaggi chiave: 1. In ginocchio, accarezza la testa con una mano, mentre fai scivolare l’altra mano sul fianco del coniglio. 2. Con il braccio sul fianco del coniglio, fai scivolare la mano sotto il torace, mentre la mano che lo carezzava si muove verso la sua groppa. 3. Sostieni il torace del coniglio con la mano e il corpo con il braccio. Solleva, mentre l’altra mano sostiene la parte posteriore.

4. Una volta che il coniglio è sollevato, abbraccialo saldamente contro di te con un braccio che sostiene il suo corpo e l’altro braccio che sostiene i posteriori.

Inginocchiati e tenendogli la mano sinistra sulla sua testa, piega il torace verso di lui. Metti il ​​braccio destro lungo il lato destro e metti la mano destra sotto il suo torace. Se lo accetta, togli la mano sinistra dalla sua testa e usala per sostenere la parte posteriore. Altrimenti, sollevalo usando la mano per sostenere il torace e il braccio per sostenere il fianco e il posteriore. Tiralo su tenendolo saldamente. La chiave di questo metodo è posizionare il coniglio a pochi centimetri da te. In questo modo abbrevi la fase in cui è sospeso in aria.

Ripetere, prego

Più fai pratica, più sarai sicuro di te e più facilmente il tuo coniglio accetterà di essere sollevato. Se ripeti l’esercizio precedente più volte di seguito, posizionando il coniglio immediatamente e ricompensandolo con un bocconcino, la sua apprensione diminuirà.

Sicurezza prima di tutto

Non dare per scontato che un coniglio tenuto in braccio stia pensando alla sua sicurezza. Se è a disagio o impaziente, buttarsi giù potrebbe sembrare la migliore via di fuga. Il problema è che i conigli sono fragili. Il loro scheletro è leggero rispetto al corpo, e suscettibile di traumi se cadono, si dimenano o scalciano. Se un coniglio che stai sollevando o trasportando inizia a lottare, devi annullare l’impulso di lasciarlo andare e tenerlo stretto a te. Usa il tuo corpo come una stecca. Questo proteggerà il coniglio e gli impedirà di farti male. Gli insegnerà anche che la sua strategia “mettimi giù” non funziona.

Oh ragazzi, libertà

Quando sei pronto a far tornare il coniglio nella sua zona, lui potrebbe voler affrettare il processo tuffando si a naso in giù verso terra o sul fondo della gabbia. Previeni le lesioni accovacciandoti prima di rilasciarlo, girandolo e mettendolo giù rivolto verso di te. Oppure coprigli gli occhi con la mano. Se non vedrà arrivare la libertà, non si lancerà nel vuoto.

Mescolare e abbinare

I principi di sollevamento e manipolazione sicuri del coniglio comprendono diversi metodi. Il metodo che usi dipenderà dalle dimensioni e dal temperamento del coniglio, e da cosa ti sembra che vada bene. Per espandere la tua esperienza, fai volontariato in una casa affidataria o in un rifugio. Se una persona esperta è disponibile, chiedi il permesso o un consiglio prima di maneggiare un coniglio estraneo.

Premi e rifugi

I conigli hanno la capacità di capire il contesto. Se il coniglio viene sollevato dalla gabbia all’area di esercizio, il sollevamento diventa un mezzo positivo per un fine. D’altra parte, se l’unica volta che il coniglio viene sollevato è quando il tempo di gioco è finito o deve andare dal veterinario, può imparare a scappare. Una soluzione è premiarlo per camminare sulle sue zampe. Una porta aperta, una bella pila di fieno e alcune verdure fresche nella gabbia, contro un essere umano determinato a rintracciarlo e a prenderlo, è una scelta facile per la maggior parte dei conigli. I conigli possono persino imparare a salire le rampe per tornare nel loro habitat. In modo simile, alcuni conigli preferiscono saltare in un trasportino piuttosto che essere maneggiati. Il sollevamento è necessario per il coniglio di casa che non viene mai confinato? Per questi individui indipendenti, le esercitazioni di sollevamento seguite da piccoli premi sono la migliore assicurazione contro il giorno in cui si rendono necessari una toelettatura, un viaggio o dare un farmaco.

Holly O’Meara

House Rabbit Journal Fall 1998: Volume III, Number 11